▸ ▹post online ogni venerdì h.16:00! ◂ ◃

venerdì 10 agosto 2018

Semipermanenti Gel On Wycon - recensione

Ciao ragazze bentornate in un nuovo post! Oggi dopo davvero parecchio tempo torno a parlarvi di unghie, in particolare di smalti semipermanenti.
Molte di voi sicuramente sapranno che ormai da qualche mese Wycon ha lanciato sul mercato la loro linea completa di smalti semipermanenti comprendente 30 colori, prep, primer, base e top 2 in uno, remover e sgrassatore: in poche parole, se qualcuno volesse iniziare potrà recarsi da Wycon ed acquistare tutto l’occorrente!
In questo post mi soffermerò principalmente sulla mia opinione riguardo ai colori che per il momento sto utilizzando con i prodotti base che già utilizzo solitamente.
Iniziamo a parlare dei prezzi: a mio parere sono buoni, soprattutto per quanto riguarda i prodotti base, i colori si spingono fino ai 12€ circa, un prezzo medio, nè troppo alto, ma nemmeno troppo basso se lo paragoniamo ai miei amati Silcare di vuoi vi ho parlato più volte sul blog. La cosa positiva è che spesso però tutti i prodotti della linea sono scontati, per esempio ora potete trovarli a €5,90 , un prezzo decisamente buono! ACQUISTA

CARATTERISTICHE- QUALITÀ
La domanda vera però è: valgono comunque 12€? La risposta è ASSOLUTAMENTE SI. Sono in assoluto i migliori smalti semipermanenti che io abbia mai provato fino ad ora: la stesura è facile e precisa, la viscosità del prodotto non è ne alta ne bassa, a mio parere perfetta in quanto una volta steso il prodotto non cola ai lati, si fa tranquillamente in tempo a fare tutte e 5 le dita insieme. La cosa che più guardo in un prodotto del genere è come si comporta in lampada, se si restringe generalmente tendo a ritenermi insoddisfatta, se già dalla prima passata si asciuga bene senza ritirarsi allora per me è promosso e questo è il loro caso: già dalla prima passata infatti l’unghia resta totalmente coperta senza rischio che si ritiri in punta o ai lati (che odio!).

Ultima cosa, ma non per importanza, è la colorazione. Io personalmente per ora ne ho provati tre, di tre toni ed intensità diverse:
  • 01 HOLLABACK GAL
  • 22 PIMP
  • 26 BOOTYLICIOUS
Rispettivamente un bianco, un rosso con una punta di fucsia, un nude rosato.



In ogni caso appunto come vi dicevo appartengono ad intensità totalmente diverse tra loro e le ho scelte proprio apposta per testarne i pigmenti poiché spesso, come i tutti i prodotti, i colori chiari ed i colori scuri possono comportarsi in maniera differente (magari per il tipo di stesura o il numero di passate necessarie per ottenere un colore pieno).
Personalmente sono davvero rimasta super soddisfatta di tutte le tonalità che risultano comportarsi tutte allo stesso identico modo e sono coprenti tutti allo stesso modo (perfetti con due passate).

DURATA
Per quanto riguarda la durata anche qui non ho assolutamente nulla da ridire: le unghie restano perfette fino al refill successivo, ma la cosa che più mi ha sorpresa è che anche utilizzando prodotti per la base di un’altra linea, la durata ed il risultato è comunque eccellente! (Per chi fosse interessato io utilizzo prep e Primer Silcare e base e topo LaYla).
Questo non è affatto scontato, infatti spesso accade che determinati prodotti di una linea, parlo ovviamente di semi permanente, reagiscano in modo corretto SOLAMENTE con gli altri prodotti della linea stessa, pertanto se qualcuno si stesse chiedendo : “Posso usarli con la base ed il top che già ho?” La risposta è assolutamente SI!
________________________________________________________
Credo e spero di avervi detto tutto, per qualsiasi altra informazione potete sempre chiedere qui sotto!
Spero come al solito di avervi intrattenuto e che questo post possa tornare utile a qualcuno.
Al prossimo post! 

Nessun commento:

Posta un commento