▸ ▹post online ogni venerdì h.16:00! ◂ ◃

venerdì 19 ottobre 2018

Halloween makeup 2018 - seconda proposta








Ciao a tutti e bentornati in un nuovo post! La scorsa settimana ho portato qui sul blog due proposte per questo Halloween 2018, Jack e Sally dal film Nightmare before Christmas, ed in quel post avevo anche detto che non ero sicura avrei continuato a portare contenuti a tema durante questo mese... invece come non detto! È ufficiale, non resisto a starmene con le mani in mano a Ottobre! Ovviamente il tutto è alimentato da Instagram che ogni giorno mi propone davvero tanti tanti look che mi fanno venire voglia di creare ed impasticciarmi la faccia.
Quello che vi propongo oggi è un look che si limita agli occhi, per chi quindi vuole sfoggiare un trucco a tema, ma senza esagerare.
È un trucco di base abbastanza semplice, ma che vi porterà via un po’ di tempo, soprattutto per quanto riguarda la zona delle sopracciglia. Anche qui il materiale, come potrete ben intuire dalla foto, è poco e facilmente reperibile.

𝖓𝖊𝖈𝖊𝖘𝖘𝖆𝖗𝖎𝖔:
- Filo da cucito nero
- Colla per ciglia finte
- Ombretti, a scelta 
- Eyeliner
- Mascara 
- Sangue finto 
- Aghi (meglio se utilizzate dei chiodini per bigiotteria o qualcosa che sia comunque meno pericoloso)




SOPRACCIGLIA: Ho iniziato il look occhi dalle sopracciglia, dapprima truccandole e definendole come al mio solito, poi, con tanta pazienza, attaccando con l’aiuto della colla per ciglia finte diversi pezzettini di filo da cucito nero, posizionandoli a zig-zag. Ovviamente l’intento è quello di dare un effetto di cucitura, quindi all’incontro di ogni filo ho applicato un po’ di eye-liner nero per coprire l’attaccatura e poi, al di sopra, un pochino di sangue finto, che in realtà è un blush in gel di Pixi Beauty (Sheer Cheek Gel colorazione Flushed).








OCCHI: Finite le sopracciglia mi sono concentrata sull’occhio. Ovviamente qui potete sbizzarrirvi ed utilizzare i colori che più vi piacciono per creare l’effetto che più desiderate, ma qualora voleste realizzare il mio stesso trucco io ho utilizzato nella piega e nell’angolo esterno ed interno dell’occhio la Naked Heat, nello specifico i colori he devili, en fuego, ashes.
Ho voluto creare un bel punto luce al centro della palpebra mobile e per farlo ho utilizzato la LID Lingerie di NYX nella colorazione 08 NEW ROMANCE.
Con il mio eye-liner preferito del momento, l’eye-liner Urban Line di Bronx Colors, ho tracciato una sottile linea il più attaccato possibile alle mie ciglia superiori, tracciando anche una codina piuttosto lunga.
Ovviamente immancabile mascara, anche qui ho usato il mio preferito del momento, il Lash princess di Essence nella versione verde

Sulla codina di eyeliner  ho applicato un puntino di colla per ciglia finte con la quale ho attaccato il mio primo ago:

!!!   RIPETO, PER QUESTO PASSAGGIO È IMPORTANTISSIMO FARE ATTENZIONE PERCHÉ POTRESTE FERIRE L’OCCHIO, QUINDI È MEGLIO PROCURARSI QUALCOSA DI MENO APPUNTITO O CERCARE DI COPRIRE LA PUNTA DELL’AGO, PER ESEMPIO CON UN PUNTINO DI COLLA A CALDO   !!!


Attaccato il primo ago ho poi applicato su questo un'ulteriore punta di colla per ciglia finte per attaccare sopra il secondo, andando a creare una X, come vedete nella foto. Ho poi coperto l’intersezione dei due aghi con un po’ di eye-liner, per ristabilire la continuità della codina.
L’ultimo step consiste esclusivamente nell’andare a sporcare nella zona vicino agli aghi  con delle gocce di sangue finto.
Ed il look così è terminato!

Ovviamente poi potete sbizzarrirvi, magari facendo qui e lì dei piccoli puntini di sangue sulla base, oppure semplicemente limitarvi ad un occhio soltanto, lasciando il resto normale.


________________________________________


Che ne pensate? Spero che anche questo look vi sia piaciuto e vi avviso che anche per il prossimo venerdì ne ho uno in serbo per voi, in collaborazione con una azienda che mi supporta già da un po'... di chi si tratterà? Vi aspetto al prossimo post, come al solito venerdì, ore 16:00.

venerdì 12 ottobre 2018

Jack & Sally Halloween Makeup

Ciao ragazze benvenute in un nuovo post. Siamo in Ottobre e questo significa una sola cosa per le amanti come me: 𝖍𝖆𝖑𝖑𝖔𝖜𝖊𝖊𝖓. Quest’anno purtroppo non credo che riuscirò a registrare qualche video tutorial per l'occasione, ma sicuramente non sto rinunciando alla realizzazione di trucchi a tema che pubblico sul mio profilo Instagram @alessiabigangels . Quindi come ho fatto lo scorso anno qui sul blog, mostrandovi varie opzioni per i trucchi da realizzare in occasione di Halloween, quest’anno ho ho decio di fare appositamente per il blog due trucchi ispirati al mio personaggio Disney preferito : 𝕵𝖆𝖈𝖐 𝕾𝖐𝖊𝖑𝖑𝖎𝖓𝖌𝖙𝖔𝖓 del film 𝕹𝖎𝖌𝖍𝖙𝖒𝖆𝖗𝖊 𝖇𝖊𝖋𝖔𝖗𝖊 𝕮𝖍𝖗𝖎𝖘𝖙𝖒𝖆𝖘, inevitabilmente accompagnato dalla sua dolce metà, Sally.
Ho quindi deciso di realizzare un makeup per ognuno dei due personaggi mostrandovi qui in questo post il risultato, accompagnato dai prodotti utilizzati e da una breve spiegazione per ognuno.
Trovo siano entrambi alla portata di tutti, vi servirà solo un po' di pazienza e relativamente pochi prodotti che potrete facilmente reperire nella vostra makeup collection probabilmente.
Nella prima foto trovate quella che definirei la "bozza" dei trucchi che sono andata a realizzare nei giorni successivi. Avevo bisogno di capire se i prodotti di cui disponevano erano adatti ad entrambi i makeup, quindi ho realizzato sul mio viso metà di entrambi i look per capire come realizzarli e che aspetto avrei voluto dare loro.

JACK


Vorrei iniziare da quello che ritengo sia il look più semplice e che necessita di meno prodotti, Jack.


𝖓𝖊𝖈𝖊𝖘𝖘𝖆𝖗𝖎𝖔:
- Colore bianco in crema per body/face painting (io ho quello della KRYOLAN, ma potete trovarlo anche da NYX)
- Eyeliner nero in crema
- Ombretto nero opaco










Questo è tutto ciò che occorre! Come prima cosa ovviamente è necessario stendere il colore bianco su tutto il viso e sul collo, se lo desiderate. una volta realizzata la base toccherà ai dettagli neri con l'eyeliner. Vi consiglio di utilizzare un pennellino di precisione per tracciare prima tutte le linee, poi per colorare tutti gli occhi potrete utilizzare un pennello più grade a lingua di gatto per facilitarvi il lavoro. Ho cercato di inserire foto che mostrassero più chiaramente possibile il look che ho creato qualora voleste riprodurre esattamente il mio. L'ombretto nero servirà in primo luogo a fissare tutto l'eyeliner vicino all'occhio, per evitare che si creino pieghe spiacevoli, poi per sfumare le linee della bocca. 
Credo non ci sia nulla da aggiungere, per il primo look è tutto!!


SALLY
Passiamo ora a Sally, nemmeno lei è complessa ma come vedrete ha qualche dettaglio in più e qualche prodotto in più nella lista dell'occorrente:
𝖓𝖊𝖈𝖊𝖘𝖘𝖆𝖗𝖎𝖔:
- Colore bianco in crema per body/face painting (potete acquistarlo anche direttamente del colore di cui abbiamo bisogno, ma personalmente consiglio l'acquisto del bianco perchè con questo si possono ottenere tanti altri colori)
- Ombretto azzurro
- Ombretto verde acqua
- Eyeliner nero in crema
- Rossetto liquido rosso
- Ciglia finte (facoltative)
Per ottenere il colore pastello dell'incarnato di Sally ho in realtà utilizzato un azzurro piuttosto acceso, che vedete qui in foto. Anche qui ho steso la base bianca su tutto il viso, ho poi prelevato semplicemente con le dita un po' di ombretto ed ho piano piano iniziato a picchiettarlo sul viso lavorando i due prodotti insieme, fino ad ottenere una base celestina piuttosto uniforme. Tutte le ombre del viso, come anche le cicatrici, sono state realizzate con un ombretto verde acqua e l'utilizzo di un pennellino a penna. Cicatrici: Come vedete dalle foto ho realizzato una cicatrice sulla parte alta del viso, una che percorre ilati della bocca, come quella di Jack, due grandi orizzontali sul collo ed una grande verticale sul petto (queste ultime ovviamente se volete estendere il trucco anche al corpo). Per dare una sorta di tridimensionalità alle cicatrici ho aggiuno dei piccoli punti luce utilizzando il bianco in crema. Occhi: Vorrei soffermarmi ora un attimo sugli occhi: ho colorato tutta la palpebra mobile superiore con lo stesso colore usato per le cicatrici, sfumandolo poi nella piega. Ho poi aggiunto una riga di eyeliner e ciglia finte. 


Per la parte inferiore dell'occhi ho invece voluto creare l'illusione di un occhio più grande, ho quindi usato un piccolo pennello a penna con lo stesso colore ed ho semplicemente "calcato" quella che è la piega della palpebra inferiore e poi colorato la palpebra inferiore vera e propria con il colore bianco in crema, passandolo anche sulle ciglia e la rima interna inferiori. Per finire ho disegnato tre ciglia lunghe con l'eyeliner, per creare un effetto bambola. Sopracciglia: Proseguendo con le sopracciglia, le ho semplicemnete coperte sempre con il pigmento bianco in crema e l'ombretto azzurro, per poi disegnare sopra delle sopracciglia abbastanza sottili e stondate con un rossetto liquido rosso (io ho utilizzato Real Red di Pixi Beauty), questo per richiamare sia il colore dei capelli di Sally, sia per armonizzare anche con il colore delle labbra. Infatti come potete vedere nella "bozza" le avevo realizzate con lo stesso colore usato per occhi e cicatrici, ma trovo sia molto meglio con un tocco rosso anche sugli occhi. Et voilà, anche il secondo trucco è fatto!
___________________________________________
Che ne pensate? Auguro a tutte voi un felice Halloween nel caso in cui questo dovesse essere l'unico post a tema del mese!!

venerdì 28 settembre 2018

MatteLast liquid lip swatches - Pixi beauty
















Ciao a tutte e bentornate sul blog! Altro venerdì, altro post ed oggi sono qui per mostrarvi le 6 splendide nuove colorazioni dei rossetti liquidi di Pixi beauty, i MATTELAST LIQUID LIP, che mi sono arrivati all’inizio di questa settimana, come al solito in una PR box impeccabile. Chi di voi è già capitata sul blog probabilmente si sarà già imbattuta nel primo post in cui vi mostro le 5 colorazioni che mi furono mandate all’inizio dell’anno (per chi se lo fosse perso e fosse interessato lascio il LINK QUI). In quel post avevo già elencato le caratteristiche principali ed espresso il mio parere, o meglio il mio amore, per questi splendidi prodotti. Quindi per chi volesse avere qualche informazione in più e volesse vedere gli swatches dei restati 5 Rossetti liquidi vi rimando al post precedente. Mi ero trovata estremamente bene con tutte le colorazioni, tutte essenzialmente sui toni nude, con la formulazione di tutti e 5 i prodotti e con la loro prestazione. Questa settimana ho voluto testare il più possibile tutte le colorazioni nuove e vedere se il comportamento sulle labbra fosse lo stesso... iniziamo subito! 

MATTELAST LIQUID LIP
Questo prodotto, nonostante sia già stato portato sul blog, merita comunque una breve presentazione anche in questo post: come già detto nell'altro post questi rossetti hanno una pigmentazione davvero ottima, il colore è super pieno alla prima passata (fatta però eccezione per alcune delle nuove colorazioni che vi mostrerò), si asciugano rapidamente restando completamente opachi, ma essendo la formulazione arricchita con olio di semi di rosa canina hanno anche un’azione idratante e devo dire che la differenza si vede al momento della rimozione.Voglio inoltre elogiare anche oggi l'applicatore a forma di petalo, estremamente preciso, abbraccia perfettamente la forma delle labbra ed essendo appuntito è perfetto anche per tracciare eventuamente il contorno delle labbra.



Iniziando a parlare nello specifico delle nuove colorazioni, fatta eccezione per la prima, sono molto più intense, sui toni del rosa e del rosso. Come vi aticipavo però purtroppo ho riscontrato che alcune di queste non si sono comportate bene come tutte quelle che ho provato fino ad ora, inquanto a formulazione e resa, quindi ora andrò a parlarvi dell'impressione che ho avuto di ognuna di loro, lasciandovi anche gli swatches sulle labbra ( putroppo mi sono beccata un super raffreddore, quindi se non vedete le labbra al massimo è per questo).

NUOVE COLORAZIONI
- Bare Beauty: la prima colorazione è lunica nude tra le nuove,ha un sottotono marroncino piuttosto caldo, ma trovo che nel complesso mi spenga molto, risultando quasi grigiastro con il mio incarnato. Questo è poi quello che risulta avere la formulazione peggiore: non si stende affatto
uniformemente a differenza delle altre colorazioni, vecchie e nuove, che risuta omogeneo e pieno in una sola passata. Quindi per quanto mi riguarda questa colorazione è bocciata sia per quanto riguarda la tonalità che la resa.
- Peony Pink: iniziamo già ad avviarci verso le colorazioni più intense, Peony Pink è un rosa che non potrei altro che definire Barbie, il classico rosa freddo ed abbastanza acceso sulle labbra, not a fan, ma la resa e la formulazione mi piacciono molto.
- Prettiest Pink: prettiest pink è la variante "calda"del precedente, che definirei semplicemente un rosa fluo, almeno questo è l'effetto che ha sulle mie labbra. Anche qui nessun problema con resa e formulazione.
- Orange Red: con Orange Red entriamo ufficialmente nei rossi, questa è una delle mie colorazioni preferite, perfetta per la stagione tra l'altro, e come dice il nome è esattamente un rosso aranciato. La pigmentazione è ottima, il risultato è stupendo.
- Real Red: anche in questo caso il nome parla da solo: Real Red è il rosso per eccellenza ed io me ne sono completamente innamorata. Questo è in assoluto il mio preferito e quello di cui sono rimasta più sorpresa: anche qui la colorazione è davvero super piena alla prima passata, si asciuga completamente (nelle foto è quello che ho lasciato asciugare di più) ed ha un effetto davvero WOW. 
- Berry Boost: chiudiamo con la colorazione che invece in termine di pigmenti e formulazione mi ha lasciata più peplessa, Berry Boost. Dalla confezione sembrerebbe un bel colore black-noir intenso, ma una volta applicato il risultato è quello che vedete in foto, super liquido, quasi trasparente, lascia vedere le labbra al di sotto. L'effetto che ha è simile alle tinte labbra, quelle proprio che tingono il colore naturale delle labbra lasciadole però vedere al di sotto. Anche facendo più passate la situazione no cambia, anzi risuta quasi a macchie. La colorazione poi è di gran lunga lontana da quella che sembra: applicata è di un rosso fragola. Tutto sommato il colore mi piace, però mi aspettavo molto molto di più da questa colorazione.
Vedete alcune colorazioni lucide perchè non le ho lasciate asciugare per non stressare troppo le labbra
________________________________________________
Spero come sempre che questo post vi sia piaciuto e che possa esservi stato utile in quache modo, al prossimo !

venerdì 21 settembre 2018

Rose Gold Infrared Styler - PYT







Ciao a tutte ragazze bentornate sul blog. Oggi sono particolarmente emozionata perché sto per portare su questo blog una collaborazione di cui sono particolarmente entusiasta e che, tra l’altro, mi ha dato la spinta per tornare a condividere un nuovo video sul canale YouTube (se vi va iscrivetevi!) che ho trascurato dall’inizio dell’anno. Il post di oggi quindi riguarderà interamente l’azienda PYT (Pretty Young Thing): si tratta di una azienda newyorkese che sta approdando ormai in diverse parti del mondo e che è arrivata anche qui in Italia. L’azienda è specializzata nella vendita di piastre, phon, ferri, tutto ciò che concerne l’acconciatura dei capelli, offrendo prodotti professionali e di qualità. Ho quindi avuto l’onore di poter testare uno dei loro prodotti presenti sul loro sito che è stato scelto appositamente dall’azienda per me: la Rose Gold Infrared Styler. Prima di lasciarvi al video, che vi ho messo alla fine del post, in cui vi ho spiegato per filo e per segno tutte le informazioni necessarie sull’azienda, sulla piastra e sulla realizzazione dell’acconciatura creata per l’occasione, voglio lasciarvi anche qui scritte sul blog le caratteristiche principali di questa piastra.





ROSE GOLD INFRARED STYLER
Come intuibile dal nome, si tratta di una piastra in ceramica con tecnologia ad infrarossi, una tecnologia innovativa nel mondo dello Styling in grado, attraverso il calore ed il modo in cui scalda il capello, di stimolare e portare in superficie l’acqua, gli oli ed i sali minerali presenti nel capello. Ha anche un generatore di Ioni, il quale rilascia ioni negativi in grado di sigillare la cuticola ed eliminare quindi l’effetto crespo, per capelli sani e lucenti.
La forma tondeggiante della piastra fa sì che questa possa essere utilizzata per pieghe lisce o mosse (come nel caso del mio video).
Ovviamente c’è la possibilità di regolare la temperatura, tra l’altro si accende e riscalda super velocemente, da un minimo di 90º ad un massimo di 230º.
All’interno della scatola troverete anche un libretto illustrativo che vi mostrerà quali sono le temperature consigliate in base al tipo di capello, ve le riporto qui:
Capelli sottili: 150º-180º
Capelli normali: 180°-200°
Capelli spessi: 200°-230°



Mi hanno dato anche un codice sconto del 15%  per voi utilizzabile su tutto il sito:
SALE15

_______________________________
Vi aspetto al prossimo post, venerdì ore 16:00 !

venerdì 14 settembre 2018

Good Vibes by Mulac - review

Ciao ragazze benvenute in un nuovo post! Oggi sono qui per mostrarvi un acquisto che bramavo da un anno (ossia dall’uscita del prodotto che vi mostrerò), ma che tra una una cosa e l’altra ho sempre cercato di rimandare. Sto parlando della bellissima palette Good Vibes di Mulac cosmetics, palette uscita, come già detto, lo scorso anno, basata completamente sui toni del viola. Me ne sono innamorata appena uscita perché, strano ma vero, nella mia non tanto modesta collezione di palette non ho praticamente ombretti viola nonostante io ami i trucchi di questo colore in generale e in particolare sugli occhi chiari. Le mie esitazioni sono sorte perché, vi dico la verità, tutti i miei ordini Mulac precedenti mi hanno sempre fatta penare a causa del corriere, come prima cosa, e come
seconda cosa perché ho sempre visto in giro recensioni negative riguardo allo stato in cui arrivavano le palette : completamente distrutte. Essendo palette di cartone ho sempre dubitato che la causa fosse il trasporto, piuttosto proprio la noncuranza dello staff. Ultimo motivo delle mie esitazioni, ma non per importanza, sicuramente è stato il prezzo: 33,90€ per una palette da 9 ombretti (nemmeno poi tanto grandi) non è proprio economico, se poi andiamo a sommare anche le inevitabili spese di spedizione arrivando praticamente a 40€, senza avere appunto la certezza che arrivasse intatta.
Insomma di motivi per non prenderla in realtà ne avevo, difatti in questo periodo ho cercato molto in giro altre palette che contenessero tonalità esclusivamente viola, possibilmente reperibili in negozi fisici, senza però alcun risultato. Il mese scorso Mulac però si è presentata con i saldi, che per quanto minimi (come al solito) mi hanno spinta a fare questo acquisto!



GOOD VIBES PALETTE


Voglio partire con una nota positiva, perché sono rimasta davvero piacevolmente sorpresa dalla dimensione della palette che mi aspettavo molto più piccola, però purtroppo anche a me è arrivata rovinata: gli ombretti fortunatamente sono arrivati perfettamente intatti, la palette invece presenta difetti molto evidenti: ora forse questa è pignoleria, ma noi tutte paghiamo per qualcosa che speriamo sia bello ed intatto, no? Soprattutto nel caso del difetto della mia palette dubito che la causa sia il trasporto: anche qui è stata noncuranza dello staff che ha assemblato la palette utilizzandone una rovinata dal principio. Ho scritto due volte al servizio clienti senza mai ricevere risposta, e questo purtroppo mi spinge ancora di più ad abbandonare il brand.
Ora direi comunque di lasciar stare le polemiche e di parlare della qualità del prodotto, “dando a Cesare quel che è di Cesare”!
Nonostante le varie sventure e il rodimento causato dalla condizione della palette, devo dirvi che sono davvero felice di aver fatto finalmente questo acquisto: non ho assolutamente nulla da ridire sulla qualità degli ombretti, sia quelli matte sia quelli metallizzati. Sono tutti quanti iperpigmentati e, nonostante questo, sono abbastanza facili da sfumare. 
Per quanto riguarda gli ombretti metallizzati della paletta, sono quattro su nove e hanno una texture quasi cremosa: il colore è super pieno, ricco, brillante. 
Le colorazioni in questione sono:
Far Far Away...: champagne-rosato
Good Vibes: orchidea caldo perlato
Cindy: marsala rosato caldo
Barry-Landviola freddo medio-scuro con sottotono rosato perlato

Gli ombretti opachi invece sono cinque di cui due di transizione, due più scuri, ed un bianco, quindi illuminante adatto anche come base, e sono:
Snuggly: malva caldo rosato
African love: marsala rosato
Blur: bianco 
Bro: blu notte scuro


In the mood: viola melanzana scuro

Solo ora mi accorgo di quanto realmente mancasse nella mia collezione una paletta come questa, e sono sicura che non mi fermerò qui con le colorazioni viola, infatti ho già visto che Huda beauty sta per far uscire una palettina tutta interamente su questi toni e non vedo l’ora di averla. Ossessioni a parte ora voglio lasciarvi al make-up che ho realizzato utilizzando interamente la Good Vibes: ho cercato di utilizzare la maggior parte degli ombretti presenti nella palette per farvi rendere conto della resa. Come base ho utilizzato un semplice correttore .

____________________________________________________

Spero davvero che il look vi sia piaciuto e che il post possa esservi stato utile. Chiedo scusa per le polemiche presenti in questo post, ma davvero non mi trovo affatto bene con il servizio clienti del sito di Mulac, anzi sarei curiosa di sapere se qualcuno di voi che mi sta leggendo ha avuto la stessa mia impressione e/o esperienze simili.
Come al solito io vi aspetto al prossimo post e già vi anticipo che tornerò con un video su YouTube 
#staytuned

venerdì 7 settembre 2018

Spongeclean by Basic Beauty Tools + coupon

Ciao a tutte ragazze e bentornate sul blog. Sono stata nuovamente assente, lo ammetto, ma avevo bisogno di staccare completamente la spina e godermi le mie vacanze estive. Siamo ormai giunti a Settembre, e per ogni studente, lavoratore che si rispetti, questo è il mese che segna il nuovo anno lavorativo. Pertanto, come ogni inizioe anno, è pieno di buoni propositi: il mio è quello di impegnarmi seriamente in quel che faccio, perché mi rendo conto di aver tralasciato il blog nell’ultimo anno, un po’ per i tanti nuovi impegni, un po’ per la poca voglia di fare. Ho intenzione di ritrovare quella voglia che avevo, la creatività che mettevo in tutto ciò che facevo per il blog e sul mio profilo Instagram, e di rispettare seriamente la pubblicazione settimanale.
Chiusa questa premessa, e buoni propositi che realmente spero di rispettare, oggi voglio parlarvi di un pacchetto che ho ricevuto mentre ero in vacanza, e che già ho mostrato sul mio profilo Instagram,

quindi chi di voi mi segue lì già saprà. Il pacchetto che ho ricevuto proviene da un brand che ho già portato qui sul blog e sul mio canale YouTube: BASIC BEAUTY TOOLS , un brand inglese specializzato nella vendita di spugnette per il fondotinta, ma soprattutto per la loro SPONGEDRY, BASE PER FAR ASCIUGARE IN MANIERA IGIENICA LE SPUGNETTE. Su questi due prodotti non mi soffermerò troppo perché appunto ve ne ho già parlato, quindi vi rimando al post in cui ne parlo e vi lascio invece qui sotto il video. (LINK AL POST)
Ciò di cui voglio parlarvi oggi è invece un nuovissimo prodotto introdotto nel loro sito che va a completare la gamma di prodotti per la pulizia e l’igiene delle spugnette per il fondotinta:

SPONGECLEAN 
Spongeclean , un sapone studiato per la pulizia delle spugnette che le lava, le rinfresca, le disinfetta e grazie alla sua formulazione le mantiene sempre in condizioni ottimali, facendo sì che non si rovinino lavaggio dopo lavaggio. Spongeclean rimuove e dissolve il make-up e tutte le impurità all’interno delle spugnette. Tutti gli ingredienti selezionati di questo prodotto aiutano a mantenere la spugnetta sempre morbida ed elastica e proteggono anche il colore, facendola tornare come nuova dopo ogni lavaggio.

PRIMA
DOPO
Il sito ovviamente ci ricorda e ci raccomanda di lavare la nostra spugnetta dopo ogni utilizzo e lasciarla asciugare sulla loro base Spongedry per mantenerla sempre igienicamente perfetta pronta al prossimo utilizzo.
Già nello scorso post e diverse volte su Instagram vi ho parlato del mio entusiasmo nei confronti dei loro prodotti, in particolare delle loro spugnette e della base che avevo trovato davvero geniale. Io ormai utilizzo solamente le loro spugnette e mi trovo davvero benissimo: sono morbidissime, hanno la caratteristica di pulirsi facilmente ed a fondo grazie alla loro texture unica microcellulare che le rende elastiche (quando si bagnano diventano quasi grandi il doppio), traspiranti, fa sì che l’acqua non resti intrappolata all’interno, pertanto che non si crei muffa, ed inoltre fa sì che il trucco fuori esca facilmente durante lavaggio. Quindi premettendo tutte queste caratteristiche per le spugnette, che tra l'altro in combo con il sapone sono TOP, non posso far altro che dirvi che anche questa volta sono innamorata del loro nuovo prodotto, l’ho utilizzato su tutte le mie spugnette e sono tutte in condizioni perfette, come nuove. Ho cercato di mostrarvi con alcune fotografie il prima e il dopo il lavaggio e come vedete non restano macchie. Sono davvero esaltata per questo sapone e non posso fare altro che consigliarvelo davvero perché non bisogna mai sottovalutare la pulizia e l’igiene dei nostri strumenti per il Makeup.

Spongeclean viene venduto in una bottiglietta da 250 ml al prezzo di $9,99 , a mio parere un prezzo ottimale.

In oltre fino alla fine di Ottobre 2018 sarà attivo uno sconto del 20% su TUTTI I PRODOTTI PRESENTI SUL SITO: 
SPONGECLEAN20

_____________________________________________________________

venerdì 10 agosto 2018

Semipermanenti Gel On Wycon - recensione

Ciao ragazze bentornate in un nuovo post! Oggi dopo davvero parecchio tempo torno a parlarvi di unghie, in particolare di smalti semipermanenti.
Molte di voi sicuramente sapranno che ormai da qualche mese Wycon ha lanciato sul mercato la loro linea completa di smalti semipermanenti comprendente 30 colori, prep, primer, base e top 2 in uno, remover e sgrassatore: in poche parole, se qualcuno volesse iniziare potrà recarsi da Wycon ed acquistare tutto l’occorrente!
In questo post mi soffermerò principalmente sulla mia opinione riguardo ai colori che per il momento sto utilizzando con i prodotti base che già utilizzo solitamente.
Iniziamo a parlare dei prezzi: a mio parere sono buoni, soprattutto per quanto riguarda i prodotti base, i colori si spingono fino ai 12€ circa, un prezzo medio, nè troppo alto, ma nemmeno troppo basso se lo paragoniamo ai miei amati Silcare di vuoi vi ho parlato più volte sul blog. La cosa positiva è che spesso però tutti i prodotti della linea sono scontati, per esempio ora potete trovarli a €5,90 , un prezzo decisamente buono! ACQUISTA

CARATTERISTICHE- QUALITÀ
La domanda vera però è: valgono comunque 12€? La risposta è ASSOLUTAMENTE SI. Sono in assoluto i migliori smalti semipermanenti che io abbia mai provato fino ad ora: la stesura è facile e precisa, la viscosità del prodotto non è ne alta ne bassa, a mio parere perfetta in quanto una volta steso il prodotto non cola ai lati, si fa tranquillamente in tempo a fare tutte e 5 le dita insieme. La cosa che più guardo in un prodotto del genere è come si comporta in lampada, se si restringe generalmente tendo a ritenermi insoddisfatta, se già dalla prima passata si asciuga bene senza ritirarsi allora per me è promosso e questo è il loro caso: già dalla prima passata infatti l’unghia resta totalmente coperta senza rischio che si ritiri in punta o ai lati (che odio!).

Ultima cosa, ma non per importanza, è la colorazione. Io personalmente per ora ne ho provati tre, di tre toni ed intensità diverse:
  • 01 HOLLABACK GAL
  • 22 PIMP
  • 26 BOOTYLICIOUS
Rispettivamente un bianco, un rosso con una punta di fucsia, un nude rosato.



In ogni caso appunto come vi dicevo appartengono ad intensità totalmente diverse tra loro e le ho scelte proprio apposta per testarne i pigmenti poiché spesso, come i tutti i prodotti, i colori chiari ed i colori scuri possono comportarsi in maniera differente (magari per il tipo di stesura o il numero di passate necessarie per ottenere un colore pieno).
Personalmente sono davvero rimasta super soddisfatta di tutte le tonalità che risultano comportarsi tutte allo stesso identico modo e sono coprenti tutti allo stesso modo (perfetti con due passate).

DURATA
Per quanto riguarda la durata anche qui non ho assolutamente nulla da ridire: le unghie restano perfette fino al refill successivo, ma la cosa che più mi ha sorpresa è che anche utilizzando prodotti per la base di un’altra linea, la durata ed il risultato è comunque eccellente! (Per chi fosse interessato io utilizzo prep e Primer Silcare e base e topo LaYla).
Questo non è affatto scontato, infatti spesso accade che determinati prodotti di una linea, parlo ovviamente di semi permanente, reagiscano in modo corretto SOLAMENTE con gli altri prodotti della linea stessa, pertanto se qualcuno si stesse chiedendo : “Posso usarli con la base ed il top che già ho?” La risposta è assolutamente SI!
________________________________________________________
Credo e spero di avervi detto tutto, per qualsiasi altra informazione potete sempre chiedere qui sotto!
Spero come al solito di avervi intrattenuto e che questo post possa tornare utile a qualcuno.
Al prossimo post!